Nuova Maremma:
Accoglienza organizzata in Maremma e Colline Metallifere

Spiagge, parchi, ecoturismo, turismo, didattica ambientale, visite guidate, strutture ricettive

 



L.E.A.

LABORATORIO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE
LA FINORIA

FARE NELLA NATURA

Situato sulla sommità di un colle, in posizione dominante sul Golfo di Follonica e le colline dell'entroterra Maremmano, la Finoria è un Laboratorio di Educazione Ambientale costituito da un edificio con aule didattiche e laboratori inserito in un ampio ambiente naturale di 8 ettari di bosco con allestimento di alcuni percorsi didattici. La vegetazione è quella tipica della macchia mediterranea: lecci, sughere, corbezzoli, olivi e castagni all'ombra dei quali si intravedono gli accoglienti chalet in legno destinati ad accogliere ragazzi e insegnanti. Il clima è particolarmente mite, rendendo gradevole il soggiorno anche in pieno inverno.
Particolarmente curata è la struttura ricettiva che, oltre ai 20 chalet autonomamente riscaldati, offre anche un ristorante, l'Alberaio, con una ottima cucina tradizionale toscana, e un pullman privato da 50 posti per gli spostamenti previsti per la realizzazione dei percorsi didattici.

Il LEA in sintesi:

  • 3 aule didattiche per lezioni, esercitazioni,discussioni;
  • Aula per attività psico\motoria
  • 2 laboratori attrezzati (un laboratorio naturalistico ed uno della tecnica, attrezzati con     strumenti semplici utilizzabili dai ragazzi);
  • Percorso natura nel bosco;
  • Percorso sensoriale nel prato;
  • Percorso antropologico “gli usi del bosco”
  • Stagno didattico
  • Spazi esterni adibiti alla coltivazione di un orto biologico;
  • Spazi destinati ai sistemi di monitoraggio meteorologico;
  • Biblioteca, emeroteca, banca-dati;
  • Auditorium (otre100 posti) per una pluralità di usi: proiezioni, dibattiti, convegni, ecc...;
  • Autobus da 50 posti per gli spostamenti previsti dai programmi;
  • Ristorante - Pizzeria - Bar
  • 20 casette nel bosco per 80 – 100 posti letto

ATTIVITA’ DIDATTICA
I percorsi didattici sono caratterizzati da incontri ed attività pratico - manuali nelle aule del Laboratorio di Educazione Ambientale, e da escursioni sul campo, complementari al lavoro svolto in aula, in località di particolare valore naturalistico e storico - archeologico.

I progetti di Educazione Ambientale organizzati dal LEA si possono dividere in:

I) percorsi residenziali destinati alle scolaresche che soggiornano nelle strutture del LEA per più giorni e in questi seguono un percorso intensivo con escursioni, esperienze di laboratorio e momenti di svago;
II) percorsi non residenziali generalmente destinati alle scuole del territorio limitrofo, prevedono incontri in classe, escursioni e laboratori calendarizzati e programmati insieme agli insegnanti, realizzati nella scuola (i docenti del LEA si spostano negli istituti interessati), al LEA e sul territorio.

I percorsi didattici vengono organizzati secondo formule proposte dal LEA, cui i docenti possono, in sintonia con gli operatori del LEA, apportare tutte le modifiche ritenute necessarie per rendere il percorso più consono alle esigenze specifiche della classe.